Consigli per il taglio, il montaggio e la sigillatura

Consigli per il taglio, il montaggio e la sigillatura di lastre e pannelli in policarbonato

Per fare queste operazioni bisogna procurarsi non solo le attrezzature ma anche gli accessori per lavorare fai da te. Non bisogna neanche sottovalutare l’ambiente e le condizioni di lavoro: il tavolo da lavoro per il fai da te è fondamentale per fissare bene la tavola e poter fare un taglio preciso in sicurezza. Occhialini e guanti sono importantissimi.
Per la sigillatura è necessario procurarsi profili ad H e profili finali ad U per collegare le lastre in policarbonato e chiudere i bordi, quest’ultima operazione si può completare correttamente solo con il nastro in alluminio traforato o impermeabile. Infine per il fissaggio devono essere usati un sigillante idoneo e apposite rondelle di fissaggio.

 

Cose da fare nel taglio, sigillatura, fissaggio e montaggio delle lastre e dei pannelli in policarbonato:

 

  • pulire il telaio da applicare alla lastra in policarbonato alveolare o compatto
  • misurare il telaio sia internamente che esternamente e misurare anche la zona di incastro con la lastra. Considerare che nella zona di incastro devono essere considerati 3 mm per metro lineare per la dilatazione.
  • Se volete tagliare da soli la lastra in policarbonato, dovete prima apporla e fissarla su una tavola di legno. Gli strumenti per il taglio possono essere il seghetto alternativo oppure una sega circolare, poi, nel caso di una lastra in policarbonato alveolare, dovete ripulire accuratamente gli alveoli con aria compressa per rimuovere le polveri fini accumulati all’interno
  • Le lastre in policarbonato hanno una pellicola protettiva su entrambe le facciate, che deve essere rimossa solo alla fine delle operazioni. Durante tutte le altre operazioni, taglio, sagomatura dei bordi, sigillatura, può essere rimossa per piccole porzioni di superficie.
  • Sigillatura e fissaggio della lastra in policarbonato alveolare: procurarsi del nastro di alluminio adatto all’uso. Sigillare la parte superiore della lunghezza della lastra con nastro di alluminio impermeabile, se per una curvatura, con nastro traforato. L’applicazione di un profilo di chiusura a U è consigliato nel caso si sia usato il nastro traforato e in altri casi particolari (inpolicarbonato fornisce questa consulenza al momento della vendita). Il profilo deve essere applicato lasciando una tolleranza rispetto al nastro, per consentire il drenaggio della condensa.
  • Se non si applica il sigillante, la chiusura dei bordi della lastra in policarbonato alveolare viene effettuata con l’utilizzo di guarnizioni di neoprene a pressione, che vengono applicate sia nel profilo di supporto che nel profilo di copertura.
  • L'inserimento della lastra nel telaio: gli alveoli devono stare in verticale e la superficie protetta dai raggi UV all’esterno della vetratura.
  • Togliere la pellicola protettiva dalla lastra
  • Pulire con acqua calda e sapone.

 

logo
Via Affogalasino, 44 - 00148 Roma
tel.0665004113 - Fax 06-6539235