Consigli per la pulitura

  Policarbonato fai da te

Pulitura di lastre di piccole dimensioni, pulizia manuale.

  • Lavaggio delicato della lastra in policarbonato con un sapone neutro usando una spugna o un panno morbido e liscio per togliere sporco e fuliggine
  • Vernice fresca, grasso e composti possono essere rimossi prima che si asciughino con un panno morbido imbevuto di etere di petrolio, esano o eptano. Dopo di ciò lavare con acqua tiepida e sapone neutro
  • Piccole abrasioni e graffietti si possono limitare usando un lucidante per auto (provare su un angolo della lastra)
  • Dopo il lavaggio risciacquare abbondantemente i residui di detersivo e asciugare la superficie con un panno morbido

Lastre di grandi dimensioni, pulizia automatizzata.

  • Per pulire le lastre in policarbonato di grandi dimensioni vanno usati o un’idropulitrice ad alta pressione o un pulitore a vapore.
  • Provare sempre su un angolo della lastra prima di operare. Evitare l’uso di additivi.

Cosa non fare

  • Non utilizzare detergenti alcalini o abrasivi, oppure solventi alogenati o aromatici come totuene, benzene, benzina, acetone o tetracloruro di carbonio perché hanno effetti abrasivi sul policarbonato e possono causare danni superficiali o strutturali, nel chiedete a noi inpolicarbonato (link)
  • Non strofinare con spazzole, lana d’acciaio o altri materiali abrasivi (come tergivetri o lame da rasoio) per rimuovere le macchie
  • Non pulire le lastre in policarbonato alla luce del sole perché potrebbero macchiarsi
logo
Via Affogalasino, 44 - 00148 Roma
tel.0665004113 - Fax 06-6539235