Policarbonato Compatto

Policarbonato Compatto

Disponiamo inoltre di un vastissimo assortimento anche di policarbonato compatto adatto per: coperture e applicazioni varie in scuole, ospedali ed altre strutture sociali, giardini d'inverno, serbatoi, vasche, recipienti, tettoie, porte e finestre, barriere antincendio

Policarbonato compatto

Le lastre e i pannelli in policarbonato compatto hanno particolari caratteristiche di resistenza agli urti, alti livelli di trasparenza, resistenza al calore e al fuoco e queste caratteristiche hanno permesso la diffusione del loro utilizzo per la realizzazione di elementi in edilizia ed architettura: finestrature, lucernari, cupole, coperture, tettoie, porte e vetrate di sicurezza, porte a scorrimento, pareti divisorie, parapetti, barriere stradali antirumore e antivento, serbatoi, vasche e recipienti di ogni tipo. Inoltre le lastre in policarbonato compatto sono curvabili a freddo, quindi si possono montare su telai preesistenti per realizzare tunnel, passaggi coperti, pensiline.
La tecnologia permette oggi di fornire lastre e pannelli in policarbonato protetti su entrambi i lati dai raggi UV ideali per uso esterno, perché non si deteriorano e non ingialliscono, di conseguenza proteggono dalle irradiazioni oggetti e persone. Al momento della produzione le lastre vengono sottoposte alla prova del mantenimento della luminosità , ed è provato che sul lungo periodo, esposte ad irraggiamento, il policarbonato compatto presenta un abbassamento della trasparenza non superiore al 6% rispetto al livello che presentava al momento della vendita.

Policarbonato compatto, antiurto e antipioggia

Sottoposti sul lungo periodo (dieci anni) a sollecitazioni esterne di ogni tipo, pioggia, grandine ed altri agenti atmosferici, cambiamenti di temperatura, impatti con oggetti, i pannelli in policarbonato compatto non perdono la loro elasticità e la capacità di resistenza agli urti (sono praticamente infrangibili). Questo vuol dire che i pannelli non si deformeranno e non mostreranno fragilità e fratture. E’ chiaro che questo comportamento del policarbonato compatto lo ha reso il più adatto sostituto del vetro in numerose applicazioni, anche perché rispetto al vetro, il policarbonato compatto non è solo molto più resistente ma è molto più leggero, quindi facilmente trasportabile, ugualmente trasparente ed anche molto più isolante.
La resistenza al fuoco (classe 1) è poi una peculiarità che permette l’utilizzo del policarbonato compatto in contesti dove è fondamentale la sicurezza. Ha un grado altissimo di autoestinguenza e qualora venisse al contatto con il fuoco non esala gas tossici, infatti i pannelli e le lastre in policarbonato compatto sono usati per  proteggere i macchinari industriali, così come per realizzare barriere antincendio.

logo
Via Affogalasino, 44 - 00148 Roma
tel.0665004113 - Fax 06-6539235